Cinquecento interviste per Ecopass a Milano

Il campione. Palazzo Marino preferirebbe indagini ristrette ma molto approfondite. È quel­lo che ha richiesto a Eurisko. Piuttosto che telefonate sparse nel globo terracqueo, cinque­cento interviste vis-à-vis della durata di un’ora con una con­versazione serrata e stringen­te. Vedremo i risultati.

via Comune, sondaggio sull’Ecopass «Pedaggio per tutti o centro chiuso» – Milano (Maurizio Giannattasio – Vivimilano, Corriere della Sera)

Oh per una volta fa capolino una tipica ricerca qualitativa al posto della solita collezione di questionari (foss’anche online). Bene se lo ha chiesto proprio il Comune, di sua iniziativa. Numeri e percentuali sono usati così spesso e male per argomentare in modo cosiddetto oggettivo —  specie da amministratori, politici e gente collegata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *